Traumatologia

Le Patologie

I DISTACCHI EPIFISARI DEL FEMORE DISTALE

Le fratture dell’ estremo distale del femore o, meglio dette, i distacchi epifisari distali del femore sono fratture rare: sono solo il 2% di tutti i distacchi epifisari, a fronte di questo dato però il 40-60% dei casi presentano complicanze che richiedono un ulteriore chirurgia a distanza.

La fisi (=la parte dell' osso responsabile della crescita dell' osso nei bambini) distale del femore contribuisce alla crescita del femore al 70% e per il 37% alla crescita dell’ arto inferiore.

La chiusura della fisi distale del femore avviene in media a 14 anni nelle femmine e a 16 anni nei maschi.

La superficie anatomica della fisi (=la regione anatomica che è responsabile della crescita) è ondulata e questo conferisce stabilità da un lato ma determina un aumento del danno dall’ altro.

Bisogna fare molta attenzione alle lesioni neurovascolari: va eseguito un attento esame iniziale

Bisogna ricercare le fratture occulte nelle cosidette “distorsioni del ginocchio” che in età pediatrica sono rarissime.

 

zona di edema alla risonanza che rivela la presenza di una frattura occulta e non di una distorsione del ginocchio

 

 

In realtà nello scheletro del bambino a seguito di traumi ile prime strutture a cedere non sono i legamenti (come nell’ adulto) ma bensì le ossa, ed in particolare le regioni deputate alla crescita determinando i distacchi epifisari.

Non eseguire radiografie in stress.

NON eseguire riduzione chiusa e gesso.

Se la frattura è scomposta o instabile utilizzare una sintesi.

Unica indicazione al gesso: fratture perfettamente composte, secondo la classificazione di Salter & Harris di tipo I stabili.

Attenzione al periostio introflesso e intrappolato.

Trattamento a seconda del tipo di distacco

  • Salter & Harris di tipo I: riduzione chiusa (aperta se irriducibile per il periostio) e fili di Kirschner incrociati. Vanno utilizzati fili di grosse dimensioni, NON sottili

I fili di Kirschner lisci attraverso la fisi per 3-4 settimane non aumentano il rischio di epifisiodesi (=Chiusura della regione deputata alla crescita dell’ osso).

 

distacco prima edopo la chirugia con fili di Kirschner

 

 

La guarigione è rapida e la rimozione dei mezzi di sintesi avverrà dopo 3-4 settimane. 

  • Salter & Harris di tipo II: riduzione chiusa ( o aperta se il periostio è intrappolato) e viti
  • Salter & Harris di tipo III/IV: riduzione cruenta e anatomica e fissazione con viti

 

distacco tipo IV

 

controllo post operatorio distacco tipo IV

 

Gesso dopo la sintesi.

Trattare come un adulto quando prossimo alla chiusura della fisi

 

Le complicanze possibili sono rappresentate da lesioni del nervo peroneo: evitare eccessiva trazione o eccessiva varizzazione della gamba durante le manovre

Sono possibili lesioni vascolari

Per quel che riguarda una eventuale instabilità del ginocchio: controllare i legamenti collaterali e crociati a guarigione della frattura avvenuta.

 CONCLUSIONI

L’ arresto della crescita è molto frequente: 25-50% in seguito a fratture scomposte

 

Va sempre eseguita una risonanaza (RMN) a 4-6 mesi dalla frattura per depistare disturbi di accrescimento

 

Immagine sulla Risonanza di un precoce arresto di crescita post traumatico

La sequenza T1 della risonanza mette in evidenza un vizio di immagine nelle lesioni precoci della fisi.

 

Le eventuali terapie andranno prese in considerazione valutando con un ortopedico pediatrico esperto le possibili conseguenze delle lesioni e tenendo in debito conto l’ età, la residua crescita, il tipo e la sede della lesione.

RICERCA

Le Patologie

News

Dove Visito

OSPEDALE INFANTILE REGINA MARGHERITA

Piazza Polonia 94 - 10126 Torino

Telefono Diretto 011 3131876

 Fax 011 3135092
Segreteria 011 3135270 - Sala gessi 011 3135399.

Prenotazioni libera professione dalle 16,00 alle 19,00 | Tel. 011 3135005
(riceve giovedì pomeriggio).

Vai al sito dell' Ospedale Infantile Regina Margherita

 

TORINO

Presso C.P.G. in via de Sonnaz 5/a - 10121 Torino | Tel. 011 5611187

(riceve venerdì pomeriggio)

Vai al sito del C.P.G.

 

BIELLA

Presso C.D.C. in via Bertodano 11 - 13900 Biella | Tel. 015 20385
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Biella

 

CUNEO

Presso C.D.C. in piazza Galimberti 4 - 12100 Biella | Tel. 0171 66478
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Cuneo

SCRIVIMI

Autorizzo il trattamento dei dati personali

Leggi l'informativa - (Art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") - Letta l'informativa, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati.