Consigli ai genitori

Blog

LA TOSSINA BOTULINICA

Scheda Informativa sull’uso della Tossina Botulinica

Il Farmaco:  

La Tossina Botulinica è un medicamento utilizzato allo scopo di ridurre il tono o lo spasmo muscolare di uno o più muscoli specifici. Esso agisce fermando l’impulso nervoso che arriva alle fibre muscolari e che, normalmente, produce la contrazione.

La tossina botulinica utilizzata è una delle tossine (tipo A purificato) che possono causare la malattia chiamata botulismo ma, nel nostro caso, viene somministrata in dosi estremamente piccole e solo in una piccola area muscolare, cosicché il suo ef­fetto è solo localizzato e terapeutico. Non è mai stato descritto alcun caso di botuli­smo conseguente alla somministrazione terapeutica di tossina botulinica.

Il farmaco non è doloroso.

Gli Obiettivi della Terapia:

Generalmente si utilizza la tossina botulinica nel bambino con paralisi cerebrale in­fantile in età precoce, già dal 2° anno di vita, con lo scopo di rinviare l’età in cui verrà eseguita la chirurgia ortopedica multipla. In casi lievi e particolari, dopo il suo utilizzo, l’intervento chirurgico potrà risultare anche non più necessario. Spesso la te­rapia con tossina botulinica prevede un ciclo di infiltrazioni nel tempo, eseguite ad intervalli variabili, magari in sedi diverse. La tossina botulinica, può essere utilizzata durante un’operazione per ridurre la quantità di muscoli da allungare o per ridurre il dolore nel periodo post operatorio.

La terapia viene effettuata in regime Ambulatoriale

con impegnativa del Medico Curante ove va specificato”inoculazione di Tossina Botulinica”

La Preparazione del bambino:

Dapprima verranno eseguite valutazioni funzionali ed un video. Poiché, in genere, si effettuano più iniezioni (2-4), il bambino potrà essere particolarmente agi­tato. Ci sono degli accorgimenti utili per fare in modo di tranquillizzarlo e per ridurre il dolore:

  • Utilizziamo una crema anestetica, che viene posta sulla pelle dei punti da inocu­lare 1 ora prima dell’iniezione per ridurre il dolore della puntura dell’ago.
  • Utilizziamo un ago particolarmente sottile per diminuire il dolore.
  • Eventualmente, ½ ora prima dell’inoculazione, potrà essere somministrato un se­dativo.
  • In alcuni casi verranno confezionati dei gessi per una o due settimane.
  • I genitori dovranno tranquillizzare il bambino, spiegando queste cose già a casa.
  • Un consenso informato per l’uso del farmaco e dell’eventuale anestesia gene­rale dovrà essere firmato dai genitori.

Alle dimissioni:

Non ci sono particolari prescrizioni al momento delle dimissioni. Il bambino può ri­prendere subito le normali attività quotidiane e la fisioterapia. Bisognerà solo intensi­ficare gli esercizi di stretching muscolare dei muscoli infiltrati.

Dopo 2 settimana avverrà un secondo controllo qualora il bambino abbia dei gessi da rimuovere, diversamente il primo controllo avverrà dopo 4 setti­mane.

Cosa aspettarsi:

Gli effetti del farmaco si potranno vedere dopo 24 ore, ma generalmente iniziano dopo 2-3 giorni. Il massimo effetto si avrà 2-4 settimane dopo l’iniezione e potrà du­rare 4-9 mesi.

Dal punto di vista pratico, si otterrà un aumento della mobilità articolare, uno stretching più facile, una miglior tolleranza ai tutori ed un miglioramento delle posture. Si noterà, inoltre, un miglioramento del cammino. Ovviamente ogni bambino ha ca­ratteristiche diverse, e diverse potranno essere le sedi di iniezione, quindi, questi effetti saranno variabili.

Gli scarsi effetti collaterali descritti (ipostenia, lieve rialzo febbrile) non risultano es­sere importanti e, se si verificassero, sono transitori.

Tutto ciò verrà ampiamente spiegato dal Medico durante un colloquio preliminare.

Quando, nei mesi, si ridurrà l’effetto farmacologico della tossina, verrà discussa l’opportunità con il Medico Ortopedico di ripetere l’infiltrazione.

 

RICERCA

News

I MIEI STUDI

OSPEDALE DEI BAMBINI "VITTORE BUZZI"

Via Castelvetro 32 - Milano

Prenotazioni libera professione Tel. numero verde 800.890.890 dalle 08,00 alle 20,00 (da lunedì a sabato)
(riceve giovedì pomeriggio).

Telefono Diretto 338.9362814

 Fax 02.63635717
Segreteria 02.63635316 - Reparto 02.63635315 

vai al sito del Buzzi

TORINO

Presso C.P.G. in via de Sonnaz 5/a - 10121 Torino | Tel. 011 5611187

(riceve venerdì pomeriggio)

Vai al sito del C.P.G.

 

BIELLA

Presso C.D.C. in via Bertodano 11 - 13900 Biella | Tel. 015 20385
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Biella

 

CUNEO

Presso C.D.C. in piazza Galimberti 4 - 12100 Cuneo | Tel. 0171 66478
(riceve lunedi pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Cuneo

SCRIVIMI

Autorizzo il trattamento dei dati personali

Leggi l'informativa - (Art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") - Letta l'informativa, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati.