Consigli ai genitori

Blog

IL PASSO CON IL PIEDE INTRARUOTATO

IL PASSO

I bambini normali non camminano come gli adulti.

La muscolatura, gli arti, la conformazione di un bambino non è come quella di un adulto.

Il passo dei bambini è immaturo. Nello stesso tempo essi vogliono camminare veloci come gli adulti. Entro 6 mesi dall' inizio della deambulazione iniziano anche a fare movimenti di bilanciamento con le braccia durante il cammino e migliorano la lunghezza del passo e la velocità.

I bambini variano ogni loro passo;raramente camminano seguendo una linea retta e spesso ruotano ed ondeggiano poichè sovraccaricano ora più un lato ora più un altro.

Poichè tutti i bimbi camminano con le ginocchia flesse questo può causare una rotazione della tibia e causare una intrarotazione del piede. Quando il ginoc­chio è esteso (come nel passo dell'adulto) la tibia non può più ruotare sul femore.

E' dai 3 anni che il passo si normalizza come un adulto.

 

IL PIEDE IN INTRAROTAZIONE

Il cammino con il/i piede/i in intrarotazione è una condizione molto frequente e la maggior parte dei bambini ne sono affetti.

Un bambino su 10 tra i 2 ed i 5 anni presenta questo inconveniente, la cosa è più frequente nelle femmine.

D: PERCHE' QUESTO AVVIENE?

R: Il femore (che è l' osso della coscia) presenta in media nei bambini appena nati circa 30° di rotazione ( dovuto alla posizione intrauterina).

Questa rotazione progressivamente diminuisce fino a scomparire generalmente verso l' età di 7-9 anni.

 

L'andamento del miglioramento può essere quantificato tenendo conto che a 1° anno la rotazione è di 30°;all' 8° anno 24° di rotazione e a 15 anni 15° di ro­tazione femorale.

D: PERCHE' IN ALCUNI BIMBI QUESTO DIFETTO E' PIU' EVIDENTE CHE IN ALTRI ?

R: Perchè alcuni nascono con una torsione maggiore rispetto ad altri.

Alcuni bimbi invece hanno una rotazione più rigida e non riescono a miglio­rare.

Altri invece compensano con una extrarotazione della tibia la intrarotazione del femore.

D: E' VERO CHE A CAUSA DI QUESTO PROBLEMA I BAMBINI CADONO SPESSO ?

R: No assolutamente. La spiegazione delle cadute va solo ricercate nell' imma­turità del passo per i più piccoli.

La torsione femorale fa sì che i piccoli che camminano con una intrarotazione del piede/i abbiano un caratterisico modo di sedere sul pavimento. E' la cosidetta posizione a "W" o "Watch position" come detto dagli americani.

 

Tale posizione finisce con l'aggravare il problema.

 

TRATTAMENTO

Bisogna innanzi tutto modificare il comportamento di sedersi a terra.

Favorire la posizione seduta "all' indiana" o altrimenti detta posizione Lotus. Incoraggiare gli sports che fanno procedere i piedi paralleli in avanti (sci,pattinaggio,ginnastica,corsa,etc.)

 

CERCARE DI CORREGGERE L' ATTEGGIAMENTO DU­RANTE IL CAMMINO È CONTROPRODUCENTE.

È MEGLIO IGNORARE I BAMBINI IL PIU' POSSIBILE

APPARECCHI DI CORREZIONE NON SERVONO

NON USARE CALZATURE CORRETTIVE

Per ogni ulteriore delucidazione e per il più opportuno trattamento consultare il medico specialista.

Dove Visito

OSPEDALE INFANTILE REGINA MARGHERITA

Piazza Polonia 94 - 10126 Torino

Telefono Diretto 011 3131876

 Fax 011 3135092
Segreteria 011 3135270 - Sala gessi 011 3135399.

Prenotazioni libera professione dalle 16,00 alle 19,00 | Tel. 011 3135005
(riceve giovedì pomeriggio).

Vai al sito dell' Ospedale Infantile Regina Margherita

 

TORINO

Presso C.P.G. in via de Sonnaz 5/a - 10121 Torino | Tel. 011 5611187

(riceve venerdì pomeriggio)

Vai al sito del C.P.G.

 

BIELLA

Presso C.D.C. in via Bertodano 11 - 13900 Biella | Tel. 015 20385
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Biella

 

CUNEO

Presso C.D.C. in piazza Galimberti 4 - 12100 Biella | Tel. 0171 66478
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Cuneo

SCRIVIMI

Autorizzo il trattamento dei dati personali

Leggi l'informativa - (Art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") - Letta l'informativa, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati.