Metodi innovativi

Blog

Il trattamento del Piede Torto Congenito con il Metodo Ponseti

Il reparto di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica dell’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino diretto dal Prof. Andreacchio ha adottato dal Giugno 2013, per il trattamento del piede torto congenito, il Metodo Ponseti.

Il Metodo Ponseti è un trattamento di cura del piede torto ideato dal Professor Ignatio Ponseti (1914-2009),

a partire dagli anni Cinquanta. E' il metodo più testato, sicuro, economico ed efficace per la cura del piede torto congenito tant’è che è stato indicato dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.) come il miglior metodo per la cura di questa patologia congenita.

 

La filosofia alla base di questo trattamento consiste nello sfruttamento della peculiare elasticità dei tendini, dei tessuti e delle ossa nei neonati.

Il metodo si articola sostanzialmente in 3 fasi.

 1° FASE

Cercando di intervenire già nelle prime settimane di vita del neonato, si applicano apparecchi gessati appositamente modellati e sostituiti con cadenza in genere settimanale, in modo da  correggere in maniera graduale e progressiva la posizione del piede.

La media di gessi applicati in questa prima fase è di 4/5/6 gessi ma in alcuni casi può esserci la necessità di applicarne un numero superiore.

 

 

.

 

 

2° FASE

Al termine della prima fase correttiva con i gessi circa l’ 80% dei bambini necessitano di dovere essere sottoposti ad una tenotomia percutanea del tendine d’ Achille. il tendine di Achille cioè viene sezionato chirurgicamente per via transcutanea

con un bisturi molto piccolo e senza l’ applicazione di punti di sutura per ottenere la completa correzione del piede equino, questo perché il tendine di Achille, diversamente dai legamenti tarsali, è composto da fasci di collagene non allungabili, spessi, densi e con poche cellule. La nostra struttura preferisce eseguire tale manovra in anestesia generale ed in sala operatoria. L’intervento è molto breve e l’ anestesia è, di conseguenza, superficiale. Dopo tale operazione si confeziona un ultimo apparecchio gessato con cui il bambino esce dalla sala operatoria che viene mantenuto per tre settimane. Nel frattempo il tendine di Achille si ricostituisce raggiungendo la dovuta lunghezza senza la formazione di cicatrici; a quel punto i legamenti tarsali si saranno rimodellati nella posiziona corretta.

 

 

3° FASE

Al termine di queste 3 settimane si rimuove il gesso e si rende indispensabile l’utilizzo del tutore per l’abduzione del piede (tutore di Mitchell-Ponseti) al fine di evitare recidive che sono il vero nemico numero uno della patologia.
Per i primi 3 mesi il tutore dovrà essere indossato 23 ore al giorno e successivamente verranno scalate le ore per arrivare a indossarlo solamente durante la notte fino ai 4 anni di età.

 

 

 

 

DOVETE SAPERE CHE: Il metodo non è assolutamente doloroso. Le manipolazioni e l'applicazione dei gessi nel metodo Ponseti non provocano alcun dolore nel bambino, il quale durante la confezione del gesso è consigliabile venga allattato al seno o col biberon.

 

L'ideale è iniziare nelle prime settimane dopo la nascita del bambino.

 

I piedi vengono corretti efficacemente con il metodo Ponseti in oltre l’ 80% dei casi. Solo l'1% dei bimbi necessita di un intervento chirurgico invasivo, che invece rappresenta la norma nel metodo che in passato veniva utilizzato.

 

 

 prima del trattamento

 

 alla fine del trattamento

 

I medici del Reparto di ortopedia Pediatrica restano a Vostra disposizione per ogni delucidazione e per rispondere ad ogni Vostra domanda o dubbio in merito al trattamento. Non esitate a contattarli per ogni evenienza durante il trattamento.

 

per chi volesse vedere un caso trattato con questa metodica

Dove Visito

OSPEDALE INFANTILE REGINA MARGHERITA

Piazza Polonia 94 - 10126 Torino

Telefono Diretto 011 3131876

 Fax 011 3135092
Segreteria 011 3135270 - Sala gessi 011 3135399.

Prenotazioni libera professione dalle 16,00 alle 19,00 | Tel. 011 3135005
(riceve giovedì pomeriggio).

Vai al sito dell' Ospedale Infantile Regina Margherita

 

TORINO

Presso C.P.G. in via de Sonnaz 5/a - 10121 Torino | Tel. 011 5611187

(riceve venerdì pomeriggio)

Vai al sito del C.P.G.

 

BIELLA

Presso C.D.C. in via Bertodano 11 - 13900 Biella | Tel. 015 20385
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Biella

 

CUNEO

Presso C.D.C. in piazza Galimberti 4 - 12100 Biella | Tel. 0171 66478
(riceve martedì pomeriggio).

vai al sito C.D.C. di Cuneo

SCRIVIMI

Autorizzo il trattamento dei dati personali

Leggi l'informativa - (Art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") - Letta l'informativa, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati.